Un inferno chiamato Capodanno: qualche consiglio per aiutare Micio

Come ogni anno, quando si avvicina la festa del 31 Dicembre cominciano a sollevarsi le voci di chi, consapevole del danno che provocano, invoca la sospensione dell'utilizzo dei famigerati botti di capodanno. Insieme a queste ragionevoli voci, come sempre accade, si accende anche il coro delle voci irragionevoli di chi, in nome di una tradizione del tutto umana e priva di alcuna necessità effettiva, si ostina a promuovere l'utilizzo di tutta una serie di dispositivi che creano tanto divertimento nell'uomo quanto distruzione sotto ogni punto di vista.

leggi

Pagine