Messaggio di errore

  • Deprecated function: Return type of DateObject::__wakeup() should either be compatible with DateTime::__wakeup(): void, or the #[\ReturnTypeWillChange] attribute should be used to temporarily suppress the notice in include_once() (line 158 of /htdocs/drupal7/sites/all/modules/date/date_api/date_api.module).
  • Deprecated function: Return type of DateObject::format($format, $force = false) should either be compatible with DateTime::format(string $format): string, or the #[\ReturnTypeWillChange] attribute should be used to temporarily suppress the notice in include_once() (line 158 of /htdocs/drupal7/sites/all/modules/date/date_api/date_api.module).
  • Deprecated function: Return type of DateObject::setTimezone($tz, $force = false) should either be compatible with DateTime::setTimezone(DateTimeZone $timezone): DateTime, or the #[\ReturnTypeWillChange] attribute should be used to temporarily suppress the notice in include_once() (line 158 of /htdocs/drupal7/sites/all/modules/date/date_api/date_api.module).

Una delle cose che colpiscono di più, quando si comincia a studiare il mondo comunicativo del gatto, è la scoperta che il gatto in natura con i suoi simili non emetterebbe tutta la quantità di miagolii che invece produce nella comunicazione con l'essere umano. [Per approfondire questo argomento, leggere l'articolo Comunicare con la voce]

I gatti sviluppano un repertorio di vocalizzazioni unico nella convivenza con l'uomo, come forma di apprendimento dovuta all'osservazione della comunicazione umana e come forma di consolidamento di un comportamento infantile. A volte, però, questo miagolio può diventare molto insistente e poco comprensibile, può modificarsi all'improvviso o concentrarsi in particolari momenti come ad esempio durante la notte. È molto importante non sottovalutare mai un cambiamento nelle vocalizzazioni del nostro gatto, perché dietro a questo comportamento modificato c'è sempre un motivo ed è necessario comprenderlo per poter risolvere la situazione per il bene del gatto e del suo umano.

Vediamo, allora, sette possibili cause che potrebbero essere la ragione del miagolio insistente del nostro micio:

  1. Problemi di salute
    Questa possibilità deve essere sempre presa in considerazione per prima, perché spesso un dolore fisico o lo sviluppo di una malattia può portare il gatto a vivere una condizione di sofferenza, e il miagolio può essere uno dei modi che il micio ha a disposizione per farci capire che c'è qualcosa che non va. Una accurata visita dal veterinario è sempre consigliabile se il nostro gatto ha cominciato a miagolare in maniera diversa o con intensità e durata diverse dal solito.
  2. Vecchiaia
    Anche i gatti invecchiano. E invecchiando, esattamente come può succedere per l'essere umano, può succedere anche nel gatto che ci sia un decadimento delle funzioni generali e cognitivo [Leggi anche Gatti anziani con problemi] che porta il gatto ad avere dei momenti di disorientamento in cui emette un miagolio disperato in cerca di un aiuto esterno per ritrovare la stabilità o per orientarsi nella ricerca di quello di cui ha bisogno. Questo avviene specialmente di notte, quando al buio il micio perde ancora di più i punti di riferimento visivi, o nei momenti in cui deve mangiare o fare i bisogni, perché potrebbe non riuscire più a trovare con facilità le ciotole o la lettiera.
    Può essere di aiuto lasciare accesa una piccola luce notturna nelle zone in cui il gatto si muove di notte, così come aumentare il numero di lettiere in casa in più zone così che possa averne una nelle vicinanze per ogni evenienza. Anche un aumento dei punti di alimentazione può aiutare. La presenza calma e paziente della persona è di fondamentale importanza: un gatto che sta invecchiando non ha bisogno di essere sgridato o intimorito, ha bisogno di essere accolto con le sue nuove necessità e capito nei suoi bisogni di gatto anziano. Molti gatti si tranquillizzano se durante la notte possono dormire accanto all'umano di riferimento, o se ad esempio in un momento di disorientamento sentono la voce del proprio umano che li rassicura e li indirizza verso la sua direzione. È preferibile non sollevare da terra un gatto anziano che si trova in un momento di disorientamento, perché la perdita del contatto con il terreno può causare uno stress anche maggiore; è sempre meglio mettersi all'altezza del gatto, farsi sentire così che possa avvicinarsi a noi e tranquillizzarsi con la nostra presenza.
  3. Calo / perdita di vista o udito
    Un calo nelle capacità visive o uditive, qualunque sia la ragione, può portare il gatto a dover riadattare tutta la sua percezione della realtà esterna. Questa condizione può essere terrorizzante per un gatto, il quale può cominciare ad esprimere tutto il suo disagio attraverso il miagolio.
    Può essere di aiuto fare tutto il possibile per mantenere una routine stabile di attività durante la giornata, evitare i cambiamenti sia nell'ambiente che nelle abitudini, adattare l'interazione con il gatto sulla base della sua nuova condizione fisica e sensoriale.
  4. Scarsa attività
    Questa è una delle cause più frequenti del miagolio insistente nei gatti in buona salute.
    Un gatto, indipendentemente dall'età, ha l'assoluta necessità di scaricare la sua energia ogni giorno attraverso l'attività fisica e mentale. Se è un gatto che vive tutta la sua vita tra le quattro mura dello stesso appartamento, è evidente che sarà compito dell'umano fare in modo che il micio riceva gli stimoli adatti e sufficienti per soddisfare la sua necessità di vita attiva. Sgridare un gatto perché manifesta il suo disagio dovuto all'inattività è non solo inutile, ma anche e soprattutto dannoso per l'animale che si trova già in una condizione di forte stress. L'umano, in questi casi, deve assumersi la responsabilità del benessere psicologico del suo micio e dedicarsi a delle attività quotidiane che aiutino il gatto a scaricare la sua energia nel modo corretto.
  5. Sordità
    Che si tratti di una sordità congenita o acquisita, può capitare spesso che un gatto non udente emetta dei miagolii esagerati. Questo è dato dal fatto che non riesce a rendersi conto del suono effettivo prodotto dalla sua voce, ma solo delle vibrazioni a livello di corde vocali che emette, tendendo quindi a "urlare" più del necessario. Un modo per poter diminuire un po' il volume di questi miagolii può essere il rispondere molto prontamente alla richiesta vocale del gatto: più tempo ci mettiamo a rispondere al suo richiamo e più lui/lei imparerà che è necessario miagolare più forte per farsi sentire. In generale, però, è bene sapere che un gatto sordo può presentare un miagolio più forte di un gatto udente, fa parte della sua condizione e va accettato per quello che è.
  6. Richiesta di cibo
    Se abbiamo a che fare con un gatto mal nutrito, è evidente che la causa di un miagolio insistente può essere principalmente legata ad una richiesta di cibo per fame. Ma anche nel caso di gatti di casa ben nutriti, può capitare che il gatto sviluppi un interesse eccessivo nei confronti del cibo e quindi emetta un miagolio insistente di richiesta per essere nutrito. Posto che prima di tutto vengano indagate tutte le possibili cause mediche per una fame anomala, sarà poi necessario l'intervento di un professionista per comprendere la natura di questo rapporto morboso con il cibo e trovare le soluzioni più adatte per il singolo gatto in questione.
  7. Razza
    È importante sapere che ci sono alcune razze di gatto che sono più propense di altre a miagolare molto. Il gatto Siamese è forse il più famoso di queste, ma in generale le razze orientali tendono ad essere un po' più vocalizzatrici rispetto ad altre razze.

Queste possono essere alcune delle cause di un miagolio insistente o anomalo, ricordiamoci sempre però che ogni gatto è un individuo unico e che potrebbero esserci anche altre motivazioni dietro al suo comportamento. È quindi molto importante richiedere l'aiuto di un professionista nel caso in cui il nostro micio presenti un comportamento anomalo per assicurarsi di individuare le cause corrette e trovare la soluzione migliore per il benessere del gatto!

Aggiungi un commento